Informazioni

Contrada Macurano, 28
Alessano(LE) 73031, Italia
Email: info@biomasseriasantalucia.it
Telefono: +39 335 6343217

Siamo anche su

Follow us on

BioMasseria Santa Lucia

  /  Cosa fare in Salento   /  Artigianato del Salento
artigianato a Lecce

Artigianato del Salento

Non solo Barocco

Un tour a Lecce diventa un tuffo nella cultura e nelle tradizioni del Salento.

Infatti vi troverete ad apprezzare oltre alle meraviglie architettoniche, anche l’artigianato tipico. Il centro storico è il fulcro

dove le botteghe artigiane sono meglio rappresentate.

La lavorazione della Pietra Leccese

Il Barocco leccese vi avrà già dato un’idea di ciò che si può realizzare con la pietra leccese. Quest’ultima è una pietra

tenera che gli artisti scolpiscono molto finemente. Oggi vengono realizzati oggetti d’arte e di arredo.

Statue in carta

Molto antica e tipica è la lavorazione della cartapesta. Gli artigiani realizzano figure classiche del Presepe, ma anche statue

di grandi dimensioni per chiese e  cappelle.

Esistono laboratori di restauro dove esperti del settore lavorano su statue antiche di carta pesta.

E’ un fatto particolare che le statue delle chiese non fossero scolpite nella pietra, probabilmente troppo costosa.

Tutto in ceramica

Noterete anche le botteghe di ceramica fatta e decorata a mano. I centri più importanti per questa forma d’arte sono

Grottaglie, Cutrofiano e Tricase.  Gli oggetti tradizionali sono quelli che venivano utilizzati in cucina o per la conservazione

degli alimenti.  Ciò che contraddistingue questi manufatti è la loro essenzialità nella forma e nel decoro, rendendoli adatti

anche per le case di oggi.

Trame antiche

La tessitura è una lavorazione artigianale molto antica ed ancora molto fiorente in tutto il Salento. In particolare troverete

manufatti eseguito con telai a pedale o ricamati in modo tradizionale a mano.

Anticamente i capi ricamati si preparavano in casa, per il proprio corredo ed oggi, sono considerati più opere d’arte che

prodotti di consumo.

Design moderno

Lo spirito artistico dei leccesi è vivo e si esprime oggi anche in chiave più moderna.

Molto interessante è l’idea di utilizzare parti della pianta di fico d’india per realizzare o decorare pezzi d’arredamento di

incredibile bellezza. Questa vena artistica ben si esprime anche nelle varie botteghe di articoli in pelle, in cuoi e in carta.

 

 

You don't have permission to register