Informazioni

Contrada Macurano, 28
Alessano(LE) 73031, Italia
Email: info@biomasseriasantalucia.it
Telefono: +39 335 6343217

Siamo anche su

Follow us on

BioMasseria Santa Lucia

  /  Cosa fare in Salento   /  Salento in bicicletta – da Porto Selvaggio a Santa Maria di Leuca
Salento in bicicletta

Salento in bicicletta – da Porto Selvaggio a Santa Maria di Leuca

La costa Est

Riprendiamo a pedalare e per ultimare il circuito proposto da Alessano a Otranto e la traversata da costa a costa per arrivare a Porto Selvaggio.

Porto Selvaggio è un parco naturale che  affaccia sul Mar Ionio e, dopo aver sostato all’ombra degli alti pini e, dopo un bagno in mare rinfrescante, andiamo verso sud.

La strada costeggia il mare passando per le graziose località di Santa Caterina e Santa Maria al Bagno.

Segue la bella Gallipoli

Qui è d’obbligo visitare il centro storico situato su un’isola, nei pressi del porto.

Se arrivate a Gallipoli al mattino è molto interessante una passeggiata al mercato del pesce e lungo le banchine del porto, dove i pescatori appena rientrati scaricano e vendono il pesce e sistemano le reti da pesca.

L’isolotto del centro storico, che si trova a due passi, ha una strada perimetrale lungo il mare, punteggiata da chiese e da bastioni. La parte centrale è un intrico di piccole viuzze molto pittoresche dove è divertente partecipare per qualche minuto alla vita degli abitanti.

Molto interessante a Gallipoli è la visita al piccolo museo del Frantoio Ipogeo. Nel 1600 partivano navi cariche di olio di oliva per lampade, per rifornire tutta l’Europa. Il museo è una testimonianza di questa attività.

Alla scoperta dei Messapi

Costeggiando alcune delle più belle spiagge del Salento, potete fare una piccola deviazione per passare attraverso il piccolo borgo di Felline per poi arrivare ad Ugento.   Il Sistema Museale di Ugento è veramente da citare in quanto il visitatore può conoscere approfonditamente l’antico popolo dei Messapi.  I Messapi hanno abitato il Salento a partire dal VIII Sec.a.C

Ancora un tratto verso sud e vi troverete a Santa Maria di Leuca, al Capo, finibus terrae.

Finibus Terrae

Santa Maria di Leuca è stata un piccolo villaggio di pescatori e di villeggiatura per le nobili o importanti famiglie salentine. Questi personaggi avevano a Leuca le loro ville estive, costruite in architettura eclettica nel 1800. Potrete visitare alcune di queste ville e comunque ammirarle sul lungo mare.

Lasciata Santa Maria di Leuca, dopo una visita al panoramico Faro sulla collina, vi indirizzerete verso nord sulla costa adriatica, per raggiungere la BioMasseria Santa Lucia in pochi chilometri di strada piena di scorci bellissimi.

You don't have permission to register